1

novara questura

NOVARA - 11-08-2022 -- Alcuni giorni fa, gli equipaggi della Polizia di Stato - nello specifico della Squadra Volante della Questura - sono intervenuti su indicazione della Centrale Operativa, a seguito della segnalazione che, da un appartamento, stavano giungendo urla e richieste d’aiuto da parte di una donna.
Gli agenti, giunti sul posto, hanno trovato la donna ancora in lacrime, visibilmente impaurita e con evidenti segni sul corpo riconducibili a percosse. Nell’appartamento si trovava anche un uomo in stato di agitazione e d’alterazione dovuta all’abuso di bevande alcoliche. L’appartamento invece si trovava in completo disordine, con diversi oggetti in frantumi e riversi al suolo.
La donna rivolgendosi agli operatori, ha raccontato di essere stata vittima di violenza domestica, sia fisica che psicologica, in varie occasioni. Nello specifico, la donna mostrava segni di ecchimosi ed escoriazioni dovute alle percosse che l’uomo le aveva inferto con l’utilizzo di un bastone.
Alla luce di tale situazione, viste le precedenti condotte ed il pericolo concreto che il reato fosse portato ad ulteriori e più gravi conseguenze, l’uomo veniva arrestato ed accompagnato presso la casa circondariale di Novara. Successivamente, in sede di udienza di convalida, l’Autorità Giudiziaria disponeva per l’uomo il divieto di avvicinamento alla parte offesa.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.