1

cacciatore sfrodo

 

BOGNANCO - 26-10-2021 - La Polizia provinciale individua e denuncia cacciatoreche abbatte un esemplare di cervo maschio adulto coronato all'interno dell'oasi di protezione.
La segnalazione partita da alcuni cacciatori ha permesso agli agenti di intercettare, dopo essere anche stato ripreso con strumenti tecnologici, l'autore del gesto illegale. La zona di divieto è di particolare interesse biologico per la specie perché prescelta dai cervi come area di bramito e qui i migliori maschi della zona si radunano per darsi battaglia per gli accoppiamenti.
L'esemplare coronato abbattuto è stato sezionato sul posto vista la grosse mole dell'animale costringendo l'autore dell'abbattimento a portare a valle solo la testa con il magnifico trofeo abbandonando sul posto il resto della carcassa che probabilmente sarebbe stata recuperata in un secondo momento. Gli uomini della polizia provinciale però profondi conoscitori di quei luoghi lo hanno intercettato nella discesa a valle. Il responsabile denunciato con sequestro di preda ed arma utilizzata e costretto dagli agenti a tornare sul luogo dell'abbattimento per recuperare il resto dell'animale già sezionato. Un bel segno di civiltà, fanno sapere dalla polizia provinciale, la segnalazione fatta dai cacciatori che con il loro contributo vanno ad isolare quei soggetti che danneggiano con il loro modo di agire l'intera categoria del mondo venatorio che nella stragrande maggioranza sono rispettosi delle regole.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.