1

mostra bovina della valle vigezzo


SANTA MARIA MAGGIORE - 22-09-2021 - Con l'autunno la Valle Vigezzo si propone ai visitatori nella veste multicolore dei suoi boschi e appuntamenti capaci di richiamare l'attenzione di un numeroso pubblico.  

Domenica 3 ottobre torna, dopo un anno di pausa forzata dovuta al Covid-19, la Mostra Bovina della Valle Vigezzo, una delle più importanti dell'arco alpino: protagonisti i capi di bestiame delle razze Bruna, Pezzata Rossa e Bruna Originale, che ancora oggi rappresentano una fonte primaria per l'economia rurale della valle e che saranno valutati dai giudici delle Associazioni Nazionali di Razza. Sarà anche l'occasione per scoprire e degustare le specialità dei casari e degli agricoltori locali, grazie ad una ricca mostra mercato.
Ma nel mese di ottobre non finiscono le sorprese. Da 16 anni Fuori di Zucca torna puntuale a Santa Maria Maggiore nel terzo fine settimana di ottobre e rappresenta ormai un appuntamento fisso, sempre più atteso anche grazie all'abbinata con il "Treno del Foliage". Una vera e propria festa degli orti e dei sapori autunnali, questo è Fuori di Zucca, che offrirà anche quest'anno un programma poco convenzionale, come sempre ricco e per tutti i gusti, nel pieno rispetto delle normative attualmente in vigore per contenere la diffusione del Covid-19.
Un intero fine settimana colorato e ricco di appuntamenti, sabato 16 e domenica 17 ottobre nel borgo Bandiera Arancione del TCI di Santa Maria Maggiore (VB), una delle fermate più gettonate del Treno del Foliage. Imperdibili gli allestimenti scenografici tra vie e piazze di Santa Maria Maggiore, in cui protagoniste saranno le zucche, a centinaia, multicolori e di mille forme. Immancabile, nel pomeriggio di sabato e nella mattinata di domenica, il mercatino della terra, in Piazza Risorgimento, con i profumi degli orti d’autunno e dei boschi di montagna: verdura, frutta, erbe aromatiche, formaggi, dolci e altre prelibatezze autunnali da acquistare in un autentico mercatino a km 0. I più golosi potranno contare su menù speciali proposti dai ristoranti del paese, in cui degustare le specialità autunnali, tra tradizione e innovazione culinaria. E ancora, i concerti degli
Spunciaporchi e della Bandella OrtoSociale, le speciali mostre fotografiche e artistiche, il gioco dell'oca dedicato alle erbe e gran finale con la svendita delle zucche.
 
 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.