1

preioni alberto sfondo arazzo

OSSOLA- 21-07-2021-- A margine della consegna del drapppo regionale ai sindaci del Vco di questa mattina a Stresa, il presidente del Gruppo leghista in Regione, l'ossolano Alberto Preioni, è ritornato sul tema riapertura Punto nascite di Domodossola, aggiungendo dettagli sulla procedura e sulle risorse in campo:

 

"E' sistemata la questione del Punto nascite- spiega- viene riaperto al 100%. Abbiamo dato mandato al direttore generale di Asl di provvedere  a fare un bando, serve probabilmente una cooperativa per gestirlo per la scarsità di medici in questo momento storico in Italia.

 

L'emergenza era già garantita e col bando si arriverà al 100% di copertura del Punto Nascite. Ho fatto un invito ai medici di far nascere i bambini in Ossola. Il punto nascite di Borgosesia, che è in deroga come il nostro, fa 300 parti, quello di Casale quasi 500, ed è impensabile continuare come abbiamo fatto negli ultimi venti anni a fare partorie le donne a Borgomanero, Varese, Angera.

 

Facciamo un patto sul territorio, ognuno si assuma le sue responsabilità. Noi mettiamo 3,2 milioni di euro per riattivarlo al 100% ma i tecnici che lavorano in sanità dia una mano al territorio ossolano. Uniti le cose si sistemano.

 

L'uscita di Icardi sicuramente ha destato scalpore ed è stata una brutta intervista, la cosa è stata ampiamente recuperata e nella vita, come in politica, quello che contano sono i fatti".

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.