1

truffe on line

VERBANIA – 27.07.2019 – Voglia di vacanze,

occasioni on-line e… truffa. È semplice quanto redditizio lo stratagemma ideato da un gruppo di tre persone per fare soldi facili alle spalle di possibili clienti e dietro l’anonimato (o almeno pensavano che tale fosse) di internet. I carabinieri della sezione di pg della Procura di Verbania l’hanno scoperto riuscendo anche a risalire –e a sequestrarlo su due conti correnti– pare del denaro sottratto.

A tirare le fila c’è un 63enne di Castellanza, denunciato insieme a due complici di Verbania. Il modus operandi della truffa partiva dagli annunci sul sito subito.it di appartamenti-vacanze in affitto a buoni prezzi in località di mare e di montagna: Marina di Andora, Savona, Finale Ligure, Spotorno, Courmayeur, Madonna di Campgilio, Brunico, Folgaria. I tre nickname indicati dagli inserzionisti corrispondevano a tre numeri di telefono collegati a whatsapp, applicazione tramite la quale venivano definiti gli accordi e concordati i pagamenti delle caparre. Tra 300 e 500 euro era l’importo da versare in anticipo per il soggiorno che poi, alla vigilia della partenza, si rivelava una truffa: l’alloggio era inesistente e l’inserzionista diventava irraggiungibile.

Dalle denunce raccolte la Procura di Verbania ha avviato un’indagine che è ormai in dirittura d’arrivo. Truffa aggravata in concorso è il reato contestato ai tre, che sono stati identificati nonostante i numeri di telefono non fossero intestati a loro. Finora sono stati recuperati 10.000 euro di caparre incassate fraudolentemente. Le denunce di clienti truffati sono in aumento. 

Nella foto l'appuntato scelto Guerino Molle (a sinistra) e il luogotenente Massimo Verzotto (a destra) della sezione di pg della Procura di Verbania insieme al maggiore Giuseppe Talamo, comandante della Compagnia carabinieri di Verbania.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.